Elevator Pitch: 6 passaggi per comunicare la tua idea geniale - The Qube - Lecce
548
post-template-default,single,single-post,postid-548,single-format-standard,do-etfw,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Elevator Pitch: 6 passaggi per comunicare la tua idea geniale

Elevator Pitch: 6 passaggi per comunicare la tua idea geniale

Se pensi di avere un’idea geniale che stravolgerà il mercato devi sapere che non è sempre facile presentarla a potenziali investitori. Devi trovare il modo vincente per comunicare il tuo progetto e la tua personalità. La sfida ha il nome di elevator pitch: dall’inglese elevator significa “ascensore” e consiste nel tempo massimo che hai a disposizione per parlare ad un investitore della tua idea convincendolo che vale la pena ascoltare tutto quello che hai da dire. Ecco 6 pratici consigli per preparare un vincente elevator pitch:

  1. Innanzitutto è necessario creare un messaggio chiaro e sintetico della tua idea senza scendere troppo nei dettagli: l’obiettivo è quello di destare curiosità ed interesse in chi ti sta ascoltando.
  2. E’ importante saper gestire il tempo a disposizione, che va generalmente da 30 secondi ad 1 minuto in cui raccontare la tua idea d’impresa, quindi è bene fare delle prove per non rischiare di lasciare la presentazione incompleta al suonare del gong.
  3. Della serie “la prima impressione è quella che conta”, è necessario sin da subito risultare grintosi e indurre gli interlocutori ad ascoltarti fino alla fine partendo con un’apertura ad effetto.
  4. Se hai destato curiosità negli investitori, essi potranno rivolgerti delle domande al termine della presentazione. E’ importantissimo in questi casi essere pronti a rispondere alle richieste di approfondimento sulla tua idea in maniera puntuale e determinata.
  5. Parla di te stesso, dei tuoi interessi e di quegli aspetti che pensi possano rafforzare la tua immagine di imprenditore, con un breve accenno agli studi effettuati e focalizzandoti sulle competenze trasversali.
  6. Trasmetti tutta la passione, entusiasmo e grinta che avresti nel tuo lavoro!

Adesso che hai capito prova a scrivere un  elevator  pitch  su  questo  modello in 10 minuti e poi esercitati a presentarlo in brevissimo tempo:

Per (CLIENTE) che ha (PROBLEMA), il (NOME   PRODOTTO) è un (CATEGORIA) che offre (BENEFICIO). A differenza di (COMPETITOR), il prodotto è migliore perché (DIFFERENZA).

Se vuoi metterti in gioco non perdere il nostro prossimo Kill Pitch!

www.slideshare.net/theqube/startup-per-botteghehightech

A quick guide to writing your elevator pitch (with examples!)