10 cose da sapere su Startup Weekend Lecce 2016 - The Qube - Lecce
964
post-template-default,single,single-post,postid-964,single-format-standard,do-etfw,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

10 cose da sapere su Startup Weekend Lecce 2016

10 cose da sapere su Startup Weekend Lecce 2016

impresa-the-qube

Startup Weekend è un’esperienza unica nel suo genere e consiste in un laboratorio di attività di 54 ore dove persone altamente motivate, guru del marketing, business manager, aspiranti startuppers, designer, sviluppatori o semplici creativi danno vita a progetti, team, startup e community. L’edizione di Lecce inizia venerdì 6 maggio (ore 17) e termina domenica 8 maggio (ore 20:00) presso le Officine Cantelmo, in Viale De Pietro a Lecce.

Ecco 10 cose da sapere su #SWLecce:

  1. Gli obiettivi dell’evento sono insegnare come si crea un startup e  tutti gli aspetti fondamentali del “fare impresa”, creare team e relazionarsi con persone con competenze diverse e complementari alle proprie, introdurre nuove skills & abilities, fare networking con esperti di marketing e venture capitalists.
  2. A Startup Weekend può partecipare chiunque abbia o no un’idea da raccontare a qualcuno, chi è alla ricerca di co-founders, sviluppatori, designers, appassionati di marketing ed innovazione, under 18, semplici curiosi. Quindi, chi non ha un’idea si diverte a votare quelle che vengono presentate e si aggrega ad un team.
  3. Tutto sabato fino a domenica mattina i team ricevono consigli, metodi e buone pratiche dai mentor che offrono gratuitamente la loro consulenza perché condividono gli stessi obiettivi degli organizzatori dell’iniziativa.
  4. Fra i mentori di quest’anno si annoverano: Michelantonio Trizio di Google Developers Group, Angelo Tafuro e Francesco Merlo di Banca SellaFilomena Tucci di Istituto Piepoli, Sabrina Sansonetti Business Consultant, Gabriele Conte di ClioCom, Massimo Michetti di Smarfle, Omar Amato e Antonio Musumeci di Paradigma, Adriana Santanocito di Orange Fiber e molti altri.
  5. Domenica pomeriggio a partire dalle 17 le idee vengono presentate ad una giuria che valuterà le migliori tre le quali verranno supportate nello sviluppo tramite i premi.
  6. A comporre la giuria vi saranno: Augusto Romano CEO di Meltin’PotGiovanni De Caro Venture capitalist, Federico Ronca Accelerator Assistant a TIM #WCAP, Pietro Santoro di Think srl, Enzo Tucci partner di Digital Magics/Augmentum, Giancarlo Negro CEO di Links e Presidente di Confindustria Lecce, Adriana Agrimi dirigente allo Sviluppo Economico della Regione Puglia.
  7. I premi sono finalizzati a supportare il successivo sviluppo delle idee vincitrici attraverso l’incubazione gratuita presso i partner dell’evento. Sono previsti inoltre due premi speciali di incubazione da parte di Think Srl e Digital Magics.
  8. L’evento è a numero chiuso, riservato ai partecipanti che acquistano qui il biglietto per tutta la sua durata, ed è aperto a tutti esclusivamente durante la presentazione finale dei progetti domenica a partire dalle 17.00.
  9. Il prezzo del biglietto serve a coprire le spese di colazioni, pranzi, cene, bevande e servizi dall’inizio alla fine della manifestazione.
  10. Tutti gli altri costi sono sostenuti da sponsor locali e nazionali, che credono in evento come questi per sviluppare l’imprenditoria giovanile e l’innovazione nel territorio.

 

Dicono di noi…

“54 ore di networking, entusiasmo e duro lavoro!”

“Ero solo curioso di partecipare, ed alla fine ho vinto!”

“Esperienze che lasciano il segno, io ci torno anche quest’anno!”

“Adrenalina pura ed aggregazione al fine di provare a realizzare le proprie idee imprenditoriali”.

Ora non ci sono più scuse per dare ascolto alle proprie idee e realizzare qualcosa di nuovo e divertirsi! Non farti sfuggire questa preziosa opportunità!